(fanculopensiero)

Non credo di conoscere nessuno fortunato come me

Un libro non si giudica dalla copertina. Nemmeno dal titolo, se proprio vogliamo pignoleggiare.

A volte è necessario aprirlo e sfogliare le prime pagine per scoprire che il Principio d’Innamoramento ci stava già osservando compiaciuto, seduto su una poltroncina della libreria pronto a godersi quel tipo di spettacolo che tocca a tutti più volte nella vita: faccia uno fingi annoiata perplessità, faccia due resti stupito, faccia tre chiudi il libro e apri il portafogli (l’ordine e la tempistica di queste ultime due azioni è variabile).

Continua a leggere(fanculopensiero)

Beyoncé aka il pelo nell’uovo

Beyoncé Formation

Si fa (sempre) un gran parlare di Beyoncé.

Tutti conosciamo la diva, quella che da otto anni a questa parte sia maledetto il matrimonio sta in crisi col suo Jay-Z e la chiacchiera arriva puntuale come la dichiarazione dei redditi.

La Nostra Signora delle Cosce è bersagliata (di continuo) da pettegolezzi di bassa lega.

Oggi è cornuta e scopre che suo marito fa figli da quando aveva quattordici anni; ieri c’aveva le parrucche made in china che fanno imbestialire gli animal-ambientalisti (quelli so’ come la mamma, s’incazzano per ogni cosa); avantieri suo padre l’ha maltrattata, perché che ti credi mia figlia non è una che gioca in panchina; l’altro ieri ancora vuole rubare la scena a qualcuno domani è una bomba sul palco e pure fuori ma, il mondo lo sappia, essere icona di stile è altra storia.

E cosa fa lei?

Continua a leggereBeyoncé aka il pelo nell’uovo